Il Re Leone e Disneyland Paris: un amore di lunga data

Sin dalla sua uscita nelle sale cinematografiche mondiali, nel lontano 1994, “Il Re Leone”, il trentaduesimo classico di Walt Disney, ha incantato grandi e piccini. Nel corso di tutti questi anni, Disneyland Paris ha più volte reso omaggio a questo capolavoro.

Ripercorriamo insieme questi momenti!

Omaggio al Re Leone

Le iniziative per celebrare il successo iniziale

Dalla sua distribuzione, “Il Re Leone” ha battuto tutti i record ed è rapidamente diventato uno dei maggiori successi animati di tutti i tempi. Disneyland Paris ha reso omaggio a questo capolavoro dal gennaio 1995 attraverso una serie di eventi come una parata interamente dedicata.

Carro dedicato al Re Leone

Nel febbraio 1995, Disneyland Paris si è associata al 62° “Festival del limone” a Mentone. In occasione di questa festività, i visitatori hanno potuto scoprire nella città francese diversi edifici chiave del resort parigino, come “Il Castello della Bella Addormentata”, ricreati sotto forma di sculture di agrumi. Inoltre, venne anche realizzata una gigantesca statua di Simba con arance e limoni.

La statua venne, in seguito, trasferita all’ingresso di Adventureland nel Parco Disneyland dal 1° aprile al 31 maggio 1995 per celebrare la stagione “La festa africana del Re Leone”.

Statua di Simba realizzata con arance e limoni

In occasione di questo evento, il ristorante “Le spezie incantate” venne ribattezzato “Ristorante Hakuna Matata” e le due sale dell’edifico vennero dedicate ai personaggi del classico Disney (Piazza Pumbaa e Terrazza Timon).

Esterni del ristorante Hakuna Matata

Le festività in occasione dei 10 anni del Classico animato

Nel 2004, in occasione del decimo anniversario del Classico animato, Disneyland Paris ha lanciato “L’anno del Re Leone”, una stagione ricca di eventi in tema africano.

Dal 7 febbraio al 7 marzo, il “Carnevale del Re Leone” prese possesso di Central Plaza. Una roccia gigante che ricordava quella del Classico Disney fu installata davanti al “Castello della Bella Addormentata”. I decori fornivano da paesaggio alla cerimonia di investitura di Simba, animata da circa 70 ballerini su una coreografia di Georges Momboye, uno dei migliori artisti di danza africana moderna.

Decori in occasione del decennale del Re Leone

Dal 20 al 27 giugno, in occasione della “Festa della Musica”, il resort francese ha vissuto dei momenti indimenticabili al ritmo dell’Africa attraverso Manu Di Bango all’Animagique Theater, Mory Kante al Disney Village e ai numerosi gruppi musicali, ballerini e artisti internazionali venuti per celebrare la cultura africana negli hotel Disney.

In occasione delle festività dedicate al Re Leone, venne, inoltre, creato uno spettacolo pirotecnico, “The Fires of AARRRRice Simba”, sulle musiche del “Cerchio della Vita”.

Infine, dal 1 ° luglio 2004 e per cinque anni consecutivi, la scena di Videopolis ha ospitato “La leggenda del Re Leone”, uno spettacolo musicale di elevato livello con straordinari cantanti e ballerini, con decori grandiosi e con effetti speciali mozzafiato, come uno schermo d’acqua lungo 16 metri!

Il Re Leone conquista la parata e gli spettacoli Disney…

Oltre ai festeggiamenti in occasione dell’uscita e del decennale, “Il Re Leone” è stato spesso celebrato a Disneyland Paris in differenti parate o spettacoli. Ad esempio nella “Parata del Meraviglioso Mondo Disney” del 1998 ben 2 carri erano dedicati al re della savana: il primo sotto forma di una piramide di animali ispirata alla scena del classico “Vorrei essere Re” e l’altro composto da tam tam con un percussionista che riproduceva la famosa canzone di Elton John.

Anche la “Disney Cinema Parade” del 2002 al Parco Walt Disney Studios rendeva omaggio al Re Leone raccontando le diverse fasi della produzione cinematografica.

“Disney Cinema Parade” del 2002 al Parco Walt Disney Studios

Nelle parate degli anni successivi come la “Parata dei Sogni Disney” del 2007, la “Parata della Magia Disney” del 2007 e la “Magica Parata Disney” del 2017, il re della giungla ha sempre avuto un posto d’onore e non sono mancati i carri dedicati a questo capolavoro. 

Carro dedicato al Re Leone

Terminiamo questa carrellata di ricordi, menzionando gli spettacoli notturni che hanno celebrato il Re Leone. Tra questi Disney Dreams del 2012 e Disney Illuminations del 2017. E se nello spettacolo del 2012 il film era ricordato in modo poetico soffermandosi sul valore della libertà, lo spettacolo più recente celebra invece, il ciclo della vita in modo ironico.

… ma anche le attrazioni e i Meet and Greet

Dobbiamo dirigerci verso il Parco Walt Disney Studios per trovare le tracce delle attrazioni in onore del Re Leone. All’inaugurazione di questo parco, nel 2002, era, infatti, possibile vedere Simba nel film proiettato al Disney Classics Theatre de Art of Disney Animation o ancora all’Animagique.

Attualmente gli Studios accolgono, invece, tutti gli animali della savana nello spettacolo “Mickey e il Mago” per mostrare che, come fatto da Simba, bisogna sempre credere al proprio destino.

Nel corso degli anni non sono, inoltre, mancati i Meet and Greet con i personaggi più amati del Re Leone. Ad esempio, nel 2011, in occasione del “Festival dei Momenti Magici” era possibile incontrare ad Adventureland Rafiki o Timon nei pressi del ristorante Hakuna Matata al Parco Disneyland.

Meet and Greet Rafiki e Timon nei pressi del ristorante Hakuna Matata

Le celebrazioni attuali in onore del Re Leone

Attualmente il “Festival del Re Leone e della Giungla” celebra il capolavoro disneyano associando l’eredità del passato con dei nuovi effetti cosi come fatto nel nuovo live action “Il Re Leone” che sarà distribuito in Italia il prossimo mese.

Il festival, in corso fino al 22 settembre, permette ai visitatori di vibrare al ritmo della savana africana e della giungla indiana attraverso spettacoli originali, meet and greet ed esperienze indimenticabili.

Tra questi lo spettacolo “Il Re Leone e i Ritmi della Terra”, uno spettacolo totalmente inedito che racconta, attraverso una rivisitazione delle musiche dell’amato Classico Disney, la leggenda di Simba, Nala, Rafiki, Mufasa, Scar, Timon et Pumbaa. Ballerini, cantanti, acrobati e percussionisti ci permettono di scoprire la terra dei leoni attraverso coreografie stupefacenti e costumi originali.

Spettacolo “Il Re Leone e i Ritmi della Terra

 E che dire poi de la MataDance! Uno spettacolo immersivo che permette di imparare i balli della savana in compagnia di Timon e Pumbaa.

Per rendere questa transizione verso la savana ancora più indimenticabile, Disneyland Paris ha arricchito la sua offerta di prodotti con novità ispirate all’Africa. E nuove delizie ispirate all’Africa sono state create anche sul fronte culinario: un menu dedicato all’Hakuna Matata, snack dolci e salati!

Snack creato in occasione del “Festival del Re Leone e della Giungla”

Avete già vissuto dei momenti dedicati al Re Leone a Disneyland Paris? Condividete con noi la vostra esperienza !

Condividi la tua passione Disney

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *